Gli occhi di Venezia di Alessandro Barbero

Lettura estremamente bella per questo libro Gli occhi di Venezia, leggere o scaricare questo libro Gli occhi di Venezia di Alessandro Barbero in PDF ed Epub per favore trova su internet se vuoi farlo gratis. scritto facilmente ed eminente. Magnifico remake registrato in tutti i particoleri: dal ritratto degli ensemble, alla posizione sociale del periodo; eccellenti approfondimenti sulla parte specializzata e sulla vita nei pontoni. Storia dell’oceano e della terra nelle due esistenze dei personaggi in precedenza la loro associazione completa era molto intercalata con un crescendo meraviglioso di interesse e desideri. Una storia interessante e nel frattempo estremamente probabile, in una storia immaginabile che è caduta bene nel periodo autentico. Un vecchio mondo visto secondo gli eroi.

Gli occhi di Venezia di Alessandro Barbero

Un romanzo verificabile che ti porta direttamente alla Venezia della Serenissima, con una storia spiegata ed energizzante. Uno stile perfetto e intelligente. Come affidabile, il creatore dimostra uno straordinario predominio del soggetto. Questa storia di Alessandro Barbero è assolutamente intrigante, ricca di resoconti autentici della vita di tutti i giorni nelle grandi occasioni, già banali, della Repubblica di Venenzia, un libro che sostiene una bella lettura attraverso il respiro.

Sinossi
Venezia, fine del Cinquecento: una città tentacolare e spietata in cui anche i muri hanno gli occhi, il doge usa il pugno di ferro e il Sant’Uffizio sospetta di tutti. Sono tempi duri, soprattutto per il popolo brulicante intorno agli sfarzosi palazzi nobiliari… La Serenissima osserva, ascolta e condanna. Anche ingiustamente. Ed è proprio per sfuggire a un’accusa infondata che Michele, giovane muratore, è costretto a imbarcarsi su una galera lasciando tutto e senza nemmeno il tempo per salutare la sua bella moglie Bianca, di appena diciassette anni. Bandito da Venezia, rematore su una nave che vaga per il Mediterraneo carica di zecchini e senza speranza di ritornare a breve, Michele vivrà straordinarie avventure tra le onde, sulle isole e nei porti del
mare nostrum, fino ad approdare nelle terre del Sultano. Per sopravvivere, con il pensiero sempre rivolto a Bianca, da ragazzo ignaro e inesperto dovrà farsi uomo astuto, coraggioso e forte. Nel frattempo, Bianca rimane completamente sola in città. Il suo temperamento tenace e orgoglioso dovrà scontrarsi con prove se possibile più dure di quelle toccate a Michele, e incontri non meno terribili e importanti l’attendono nel dedalo di vicoli e calli, tra i profumi intensi delle botteghe di speziali… La terraferma e il mare, Occidente e Oriente, due vite e un unico grande amore, agli albori del mondo moderno: storico tra i più autorevoli, vincitore del premio Strega, Alessandro Barbero ha scritto un grande, trascinante romanzo d’avventura e d’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *